martedì 30 dicembre 2008

Vita quotidiana

Piña, boniato, platano, yuca…

Anche nella carne c’era poco da scegliere Vedere questo mercatino di provincia era uno spasso...colori e persone sembravano fondersi.










Il mercato di Guanabo quest’anno era molto povero a causa dei vari cicloni…in genere è molto ricco di frutta e verdura e brulica di gente.

2 commenti:

gugumarino ha detto...

ti ricordi quel bel cosciotto che abbiamo comprato e hai tagliato e cucinato senza pietà!

Elio ha detto...

Cannibali!!!!