lunedì 10 luglio 2017

Una settimana a Cuba: i migliori itinerari

http://ideeviaggi.zingarate.com/una-settimana-a-cuba-i-migliori-itinerari-352008.html
Quando avete due minuti date un occhio a questo sito perchè è ben fatto.
Tra tutte le isole del Mar dei Caraibi Cuba è forse quella che vanta più luoghi d'interesse e che merita di essere visitata non solo per una vacanza di Mare. Quando andare a Cuba? Benché il clima sia sempre caldo, il periodo migliore per un viaggio in quest'isola è quello compreso tra novembre ed aprile, quando il rischio di piogge ed uragani è nettamente minore. Per andare a Cuba avrete bisogno di un passaporto valido sino almeno al termine del vostro soggiorno e di uno speciale visto turistico, che avrà validità di 30 giorni (prorogabili eventualmente per altri 30) e che con tutta probabilità vi verrà fornito dall'agenzia viaggi o dalla compagnia aerea (in alternativa potrete contattare il Consolato di Cuba a Milano). Cosa vedere a Cuba? L'isola è davvero ricca di attrazioni e meriterebbe un soggiorno di almeno 15 giorni, ma anche chi ha una sola settimana a disposizione avrà la possibilità di scoprire quanto di meglio l'isola ha da offrire. Con questa breve guida vediamo quindi i migliori itinerari di viaggio a Cuba per una vacanza di sette giorni.

La costa del NordQuesto primo itinerario di Cuba lo consigliamo agli amanti del mare e della vita da spiaggia ma che non vogliono comunque rinunciare a qualche visita culturale. I primi due giorni potrete trascorrerli nella capitale Havana, andando alla scoperta della città vecchia, visitando il Museo della Rivoluzione e la celebre Fabbrica di Tabacco Partagas. Per i due giorni successivi spostatevi nelle splendide spiagge di Playas del Este, a pochi chilometri dalla capitale, e godetevi le acque turchesi gustando saporite grigliate di pesce direttamente in riva al mare. Da non perdere una visita al borgo di Cojimar, dove Hemingway amava tanto pescare. Per il resto della settimana potrete poi divertirvi e rilassarvi a Veradero, una delle zone più attrezzate dell'isola dove troverete resort per tutte le tasche e innumerevoli ristoranti dove assaggiare le prelibatezze della cucina creola.

Cuba orientaleQuesto secondo itinerario lo consigliamo a chi ama le rotte meno turistiche e non ha molto tempo a disposizione. Il vostro viaggio partirà da Santiago de Cuba, l'antica capitale dell'isola famosa per la sua effervescenza culturale. Qui potrete visitare la casa di Diego Velazquez, il castello del Morro, il parco Cespedes. Spostatevi poi verso Baracoa per godere delle sue bellezze naturali: le piantagioni di cocco e di cacao, cayo Saetia, playa Maguana. Da non perdere una visita al bellissimo centro storico di Bayamo. Infine, rimanete un paio di giorni a Holguin, soprannominata la città dei parchi, dal caratteristico centro storico risalente all'epoca coloniale. Qui potrete visitare il Museo Provincial La Periqueria, osservare il panorama dalla collina di Loma de la Cruz e nuotare con i delfini nella riserva situata a pochi chilometri dalla città.

Nessun commento: