domenica 30 novembre 2008

SENSAZIONI





Stavo nel Malecom de la Habana in una giornata dove il mare sembrava volesse inghiottire la città...

La cupola del Capitolio svettava a ovest, il castillo del Morro, con le sue mura bianche luciccava ad oriente...a nord lo sventolare delle bandiere davanti all'Ambasciata Americana, a est il mare colpiva impietosamente le mura del malecom formando scie di schiuma bianchissima.

Tutto mi era chiaro all'orizzonte...

Eppure avevo quella sottile sensazione di essermi perso...perso negli occhi e nel sorriso di una mulata Habanera.

Raoul y Alberto vi danno il benvenuto in questo blog con il mite pensiero di "conpartir con vosotros" sensazioni e amori per un'Isola che amiamo.

4 commenti:

pedro68 ha detto...

Hola amigos,
grazie per questa ulteriore testionianza di affetto nei miei confronti.
Sono stato tante volte a Cuba, e quest'anno avrei voluto cambiare meta, ma voi due avete insistito perchè anche io venissi. Col segno di poi ho fatto bene, è stata una bellissia esperienza, abbiamo passato momenti indienticabili insieme. Ho tanta nostalgia di quelle situazioni e vorrei tanto che tutto si ripetesse, ma come recita il sottotitolo di un famoso film "i momenti felici non sono eterni, restano soltanto nella nostra memoria".
Con affetto
Pedro

per contattarmi ha detto...

caro pedro68 è stato un onore aver passato assieme le vacanze

pedro68 ha detto...

Allora ci vediamo il 7, io arriverò alla stazione di Rimini nel pomeriggio.
P.S.Speriamo di divertirci anche senza le cubane

gugumarino ha detto...

faremo del nostro meglio pedro